simboli partito
         

News

Tanta partecipazione a Tortoreto per la presentazione della candidatura di Zennaro alle politiche

“Da Tortoreto prende avvio la mia candidatura al Parlamento, dal mio comune, dove vivo insieme alla mia famiglia. Come Lega continueremo a essere presenti anche in questa campagna elettorale sull’intera provincia di Teramo e in tutti i comuni d’Abruzzo, per noi le priorità sono Flat Tax, Quota 41, sicurezza e Pace Fiscale.” ha dichiarato ieri sera il deputato Antonio Zennaro (Lega) durante la presentazione della sua candidatura alle elezioni politiche nel Collegio proporzionale Abruzzo alla Camera dei Deputati, che si è tenuta a Tortoreto, presso il Lido La Capannina.

Presenti a fianco del deputato Zennaro i rappresentanti della Lega, il coordinatore provinciale Jwan Costantini, il capogruppo al consiglio regionale Vincenzo D’Incecco, il senatore Alberto Bagnai e il segretario regionale, il deputato Luigi D'Eramo, oltre a dirigenti e iscritti al partito, e tanti cittadini e simpatizzanti che hanno partecipato all’evento.

“In questi quattro anni di lavoro in Parlamento e nel settore finanziario, in cui ho avuto l’onore di rappresentare l’Abruzzo a Roma, lo spirito è stato sempre quello di portare nei palazzi del governo le istanze della Val Vibrata, della costa teramana, così come delle aree interne, a volte anche battendo i pugni, perché non sempre a Roma c’è la giusta attenzione per il nostro territorio, ma con il supporto della Lega siamo riusciti ad essere presenti in tutti i tavoli, portando anche le istanze di Tortoreto, come quella delicata della crisi aziendale della Betafence. Avere rappresentanti del territorio significa poter dare voce al territorio.” ha proseguito Zennaro.

“Ringrazio tutta la squadra della Lega e il segretario nazionale Matteo Salvini, per avermi indicato come candidato tra tanti rappresentanti altrettanto meritevoli, è per me un onore e una responsabilità. Ringrazio il partito per aver scelto, al contrario di tanti altri gruppi politici, di candidare persone che sono realmente presenti sul territorio, che vivono qui. Il 25 settembre bisogna fare la differenza, bisogna andare a votare tutti e votare Lega. Io ci credo“ ha concluso Zennaro

“Collega eccellente, attivo, attento e propositivo, che ha seguito dossier complicati, in particolare nell’ambito del credito cooperativo e del credito territoriale. Un tema, quello delle banche, importante quanto doloroso per l’Abruzzo che è stato totalmente debancarizzato e su cui ci impegniamo a portare avanti la dura battaglia che abbiamo già cominciato. Per la prima volta, dopo più di dieci anni, abbiamo la possibilità di ridare a questo Paese un governo forte del centrodestra, sia alla Camera che al Senato, io ci credo e mi auguro che ci crediate anche voi. ” così il senatore abruzzese uscente Alberto Bagnai, candidato alla Camera dei Deputati, nel Collegio Uninominale di Chieti.

“Come Lega abbiamo cercato di comprendere come costruire con serietà le liste di Camera e Senato, come scegliere uomini e donne che potessero rappresentare al meglio le esigenze del partito, con un criterio innanzitutto territoriale. Così ogni provincia ha oggi un posto utile eleggibile e anche Teramo ha l’opportunità di continuare ad avere un suo rappresentante al parlamento grazie ad Antonio Zennaro, al terzo posto nel collegio plurinominale, ma che è di fatto è il candidato numero due, in quanto la seconda in lista, Laura Ravetto, sarà eletta con sicurezza in Lombardia. Si tratta quindi di dare non solo un voto giusto, ma soprattutto un voto utile per questa provincia e per tutti i cittadini teramani." ha chiuso il segretario regionale, il deputato Luigi D’Eramo, capolista al Collegio Plurinominale Abruzzo.

CONDIVIDI