Rassegna stampa

Il Centro - Prati di Tivo, il rischio di chiusura è alto

Abruzzo

Nel frattempo il deputato del gruppo misto Antonio Zennaro ha chiesto la convocazione di un tavolo istituzionale al presidente della Provincia Diego Di Bonaventura per valutare soluzioni.

"Se non c'è la vendita del loroo incorriamo in una procedura concorsuale dai tempi biblici e con la stazione che resterebbe chiusa per anni" - dice Zennaro - " la provincia e la Regione, che sono soci della Gran Sasso Teramano ed enti pubblici strutturati, potrebbero acquistare gli impianti e far ricorso al mutuo della Cassa depositi e prestiti che ha dato la propria disponibilità. Qualora fosse necessario, mi faccio promotore di un'interlocuzione con lo Stato per chiedere risorse straordinarie aggiuntive."

CONDIVIDI